giovedì 19 maggio 2011

Blog&venti: Il solevante, una passione dall’animo nobile




Dal 20 al 22 maggio 2011, i chiostri del ‘400 dell’Umanitaria di Milano saranno il palcoscenico della seconda edizione di MiJapan Festival, una serie di eventi, mostre e performance organizzate da artisti, aziende e designer con l’obiettivo comune di aiutare la popolazione del Sol levante.

Nell'anno che ha visto il Giappone colpito da una grande tragedia su più fronti, tsunami, terremoto e gravissimo pericolo nucleare, il Mi Japan Festival si ridisegna, grazie alla collaborazione di molti partner che hanno aderito a questo progetto, diventando Mi Japan for Japan.

Alcuni dei designer, Tadao Amano, Naomi Arao, Setsu&Shinobu Ito, Shuhei Senda e Masato Yamamoto sosterranno il loro Paese d'origine con il progetto "Il Filo rosso" proponendo un' installazione di prodotti di design.

Altra mostra degna di nota è "Il gesto creativo" di Flavio Gallozzi che, attraverso l'obiettivo attento e sensibile della sua macchina fotografica, ci ammalia con lo spaccato di un Giappone fatto di rituali e tradizione.

Mi Japan for Japan, ogni giorno proporrà un nutrito programma con corsi e spettacoli rappresentativi della cultura contemporanea e tradizionale nipponica. Insomma oltre al sushi e manga ci sarà tanto sapore orientale che potremmo assaporare proprio dietro l’angolo. 

Buon viaggio.

Articolo di: Roberta Marrocco

Nessun commento: